La qualità di Acqua Campania: al centro il cittadino 

L’evoluzione dei mercati ed il mutato scenario economico globalizzato richiedono un processo di costante adeguamento dei prodotti e dei servizi alle aspettative dei clienti ed agli standard qualitativi dettati dal mercato.
È un processo costante e continuato nel tempo che prevede l’ottimizzazione e la razionalizzazione delle risorse aziendali, al fine garantire alle aziende i migliori risultati possibili, attraverso l’uso delle tecnologie più avanzate, la razionalizzazione delle strutture, l’eliminazione degli sprechi e la riduzione dei costi.
Nella realizzazione di un sistema di qualità aziendale ciascun dipendente è direttamente coinvolto: da chi fa parte del processo di produzione, a chi deve garantire i rifornimenti e gestire i magazzini e la logistica, all’amministrazione, al settore commerciale che interagisce con i clienti.

Applicare un sistema di qualità oggi significa porre il cliente al centro dei processi produttivi ed avere come obiettivo primario la soddisfazione delle sue esigenze ed aspettative. Nel caso di Acqua Campania, il cliente finale del processo di produzione è il cittadino.

Qualità perché parliamo della tua salute

Il servizio offerto di distribuzione di risorse idriche da parte di Acqua Campania è, in valore assoluto, uno dei servizi primari per la collettività ed il territorio in cui essa opera, servizio che richiede la massima attenzione a tutte le fasi del processo sopra descritto e non ammette, ad alcun livello, la possibilità che vi siano errori, imperfezioni, disattenzioni o carenze di alcun tipo.

Sono in gioco la salute pubblica e secondi solo in ordine di elencazione, l’organizzazione sociale, la sicurezza e l’ordine pubblico, la qualità della vita dei cittadini.

Certificati da sempre

È per questi motivi che fin dal 2001 Acqua Campania SpA si è dotata di un sistema di certificazione della qualità in relazione all’intero ciclo integrato delle acque , per la parte da essa trattata e cioè:

Captazione, trattamento, adduzione, distribuzione e controllo di acque potabili. Gestione, conduzione, manutenzione e telecontrollo di impianti di sollevamento e reti di distribuzione di acqua potabile. Conturizzazione dei volumi di acqua potabile. Attività di programmazione, gestione, controllo degli investimenti affidati dal committente.

L’ente certificatore è DNV GL Business Assurance Italia, come riconosciuto da Accredia, l’ente italiano di accreditamento.

Scarica il certificato qualità di Acquacampania in formato PDF.

La Sicurezza

La sicurezza: una questione fondamentale

L’acronimo OHSAS sta per Occupational Health and Safety Assessment Series ed identifica uno standard internazionale per un sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori.
La norma OHSAS 18001:1999 è stata emanata dal BSI nel 1999, rivista nel 2007, così da poter disporre di uno standard per il quale potesse essere rilasciata una certificazione di conformità.
Lo standard OHSAS 18001 nasce in risposta alla crescente domanda del mercato, di uno standard riconosciuto, rispetto al quale poter valutare e certificare i sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul luogo di lavoro.
OHSAS 18001 delinea un Sistema di Gestione basato sul modello PDCA (Pland, Do, Check, Act) che si sviluppa attraverso le seguenti fasi principali:

• Definizione di una Politica di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro;
• Identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e determinazione delle relative misure di controllo;
• Programma di gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro;
• Formazione, consapevolezza e competenza;
• Consultazione e comunicazione;
• Controllo operativo delle attività associate ai rischi identificati;
• Definizione delle misure di risposta alle emergenze;
• Misurazione, monitoraggio e miglioramento delle prestazioni;
• Riesame della direzione

È per questi motivi che Acqua Campania SpA si è dotata di un sistema di certificazione della sicurezza, per le attività da essa svolte e cioè:

Captazione, trattamento, adduzione, distribuzione e controllo di acque potabili. Gestione, conduzione, manutenzione e telecontrollo di impianti di sollevamento e reti di distribuzione di acqua potabile. Conturizzazione dei volumi di acqua potabile. Attività di programmazione, gestione, controllo degli investimenti affidati dal committente. Progettazione reti di sollevamento e distribuzione acque potabili.

L’ente certificatore è DNV GL Business Assurance Italia, come riconosciuto da Accredia, l’ente italiano di accreditamento,